Login

Creme idratanti o emollienti?

La nostra pelle ci protegge dall’aggressione di eventi esterni quali freddo, vento, sole, inquinamento ed alcune malattie.

E’ costituita da tre tessuti, epidermide,derma, ipoderma, disposti uno sull’altro, che svolgono funzioni differenti. A questi si aggiungono gli annessi cutanei.

L’epidermide è il tessuto più superficiale, è spesso circa 0,2 mm, ed è formato a sua volta da più strati, il cui componente principale è la cheratina che insieme ai lipidi intercellulari forma una complessa struttura la quale svolge  una importante funzione di barriera da cui il nome di barriera idrolipidica.

Il buon funzionamento della barriera idrolipidica e la presenza del film idrolipidico, prodotto dalle ghiandole sebacee,  sono fondamentali per la morbidezza, l’elasticità e l’idratazione della cute, ostacolando l’evaporazione e l’eccessivo disseccamento.

Ci sono però condizioni in cui la barriera idrolipidica risulta danneggiata, con conseguente compromissione della sua funzione, come ad  esempio in caso di xerosi (pelle secca) o in caso di alcune patologie dermatologiche come  la dermatite atopica o la psoriasi, o ancora per effetto collaterale di alcune terapie farmacologiche o altri trattamenti dermatologici (laser, peeling, ecc).

Se il problema è persistente, è importante consultare il Dermatologo per una corretta diagnosi.

Ma in generale come si preserva la salute della barriera idrolipidica garantendo la sua corretta funzionalità?

Mantenere la pelle idratata può non essere sufficiente. E’ fondamentale apportare alla pelle sostanze simili al nostro sebo.

Per permettere una buona idratazione e liporestituzione, è fondamentale agire su due fronti, per questo si utilizzano creme idratanti e liporestitutive.

Le creme devono quindi avere almeno due caratteristiche: umettante, cioè essere in grado di portare acqua al derma, ed emolliente, cioè poter ridurre l’evaporazione dell’acqua dall’epidermide, proteggendo al contempo la pelle nei confronti delle sostanze e dei microrganismi presenti nell’ambiente esterno.

Gli umettanti sono sostanze igroscopiche e idrosolubili che vengono inserite nella formulazione con lo scopo di mantenere un giusto grado di umidità. L’umettante più utilizzato è la glicerina.

Gli emollienti sono  lipidi che hanno due funzioni principali: fungere da barriera alla perdita di acqua e compensare la perdita dei lipidi propri della pelle, ripristinando così la barriera naturale.

Tantissimi dermocosmetici in commercio sono a base di petrolati, sostanze derivate dal petrolio (Petrolatum, Paraffinum Liquidum, Vaselina). I petrolati sono inodori, incolori o bianchi, non irrancidiscono e hanno un basso costo, rispetto ai grassi naturali; formano in superficie una pellicola impermeabile ma  non sono in grado di penetrare nella pelle. Per questo sono molto meno emollienti di un qualsiasi olio o burro vegetale. Infatti non sono riconosciuti dalla pelle, non sono sebosimili e interferiscono con la normale traspirazione.

I burri e gli oli vegetali (come ad esempio il burro di Karitè, l’olio di mandorle, di oliva, ecc.) sono emollienti affini alla pelle e, data la loro struttura simile al sebo cutaneo, penetrano in profondità nell’epidermide e sono efficaci nel reintegrare la barriera fisiologica alterata, svolgendo quindi un’ azione liporestitutiva.

La scelta di una crema idratante e liporestitutiva è quindi molto importante per la cura della nostra pelle.

E’ consigliabile prestare attenzione alla composizione. Infatti, se è bene  accertarsi che siano presenti sia la componente idratante sia la componente emolliente, non bisogna trascurare altri aspetti, come ad esempio che il prodotto non contenga sostanze potenzialmente nocive (ad esempio parabeni, petrolati) , o inutili al fine dell’efficacia (profumi, coloranti); magari che abbiano ingredienti di qualità che, soprattutto in presenza di xerosi persistente o patologie che ne richiedano l’utilizzo continuativo, possano apportare ulteriori benefici (effetto lenitivo, antiossidante).

0 commenti… add one

Commenta / Leave a Comment

*